14 maggio 2017

POLPETTE DI LENTICCHIE E FETA



Polpette, polpette e ancora polpette....sembra proprio che non stanchino mai. Cereali, verdure, legumi, un po' di erbe aromatiche, spezie, ed ecco pronto l'impasto. Tonde o schiacciate? Non importa. In padella o al forno? Buonissime entrambe, ma io scelgo al forno. Legumi o carne?  Devo dire che le polpette di carne mi piacciono, e anche molto, ma quelle di legumi le faccio decisamente più spesso e le adoro. Oggi, infatti, polpette di lenticchie arricchite con feta, formaggio che mi piace moltissimo. Vi consiglio di servirle accompagnate da verdure fresche di stagione e da pane pita o piadine.




                               Ricetta presa da  fooby.ch  e da me leggermente modificata                 

INGREDIENTI 

150g di lenticchie rosse decorticate (io con buccia)
200g di feta sbriciolata
3 cucchiai di farina
un uovo
un peperoncino rosso o la punta di un cucchiaino di peperoncino in polvere
1/2 cucchiaino di cumino in polvere
100g di nocciole macinate (io ho usato 50g di nocciole + 50g di pangrattato)
sale
olio d'oliva


PROCEDIMENTO

Lessate le lenticchie senza sale. Per quelle decorticate basteranno 8 minuti, con buccia ci vorranno circa 30/40 minuti. Mettetele in un mixer e tritatele grossolanamente. Unite la feta, il peperoncino, il cumino e il sale. Impastate e mettete in frigorifero per almeno trenta minuti. Se il composto dovesse risultare ancora morbido aggiungete un po' di pangrattato. Formate con le mani delle polpettine e passatele prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nella miscela di nocciole e pangrattato. Se volete una versione più leggera potete passarle solo nelle nocciole e pangrattato, in questo caso ve ne basteranno la metà. Mettete in una padella un po' d'olio e fate cuocere, a fuoco moderato, le polpette fino a doratura. In alternativa, sistemate le polpette su di una teglia rivestita da carta forno, irroratele con un filo d'olio e mettete in forno a 190° statico per circa 20 minuti. Servitele accompagnate da verdure fresche di stagione e da pane pita o piadine.




2 commenti:

  1. non esiste un mondo nel quale le polpette siano abbastanza

    RispondiElimina
  2. Devono essere strepitose!!!!!

    RispondiElimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, domande o chiarimenti che mi vorrete lasciare, saranno sempre graditi.^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...